LABORATORIO DI FILMAKING

a cura di Enore Montini

 

 

 

Dagli anni 80 fino ai nostri giorni, dalla televisione ai telefoni cellulari con videocamera, si è assistito ad un progressivo "sdoganamento" della videocomunicazione nei confronti della grammatica naturalmente imposta dal cinema classico.

I risultati si sono visti con la nascita del linguaggio televisivo, del videoclip, dello spot e in ultima fase di quello che ha come canale di distribuzione più diffuso YouTube.

La conseguente "rieducazione visiva" dell'utente/spettatore ha favorito la nascita, grazie anche all'introduzione delle tecnologie digitali e al conseguente crollo dei prezzi in favore della qualità, di una nuova figura tecnico/artistico/autoriale.

La relativa facilità d'approccio con il mezzo favorisce l'apertura di nuove "porte" d'accesso al mondo dell'audiovisivo e di conseguenza cinematografico.

Il Filmaker accentra tutte le competenze (scrittura, produzione, postproduzione) di un prodotto audiovisivo.

La sua educazione passa attraverso le regole basilari (la regia classica) ma ha come campo di ispirazione tutto il mondo "multimediale" che lo circonda.

Il suo principale compito è quello di "attingere" quanto più possibile da ogni canale (CINEMA, TV, INTERNET) sviluppando principalmente un "filtro" che gli permetta di esprimere la propria idea e la propria autorialità.

 

Obiettivi:

Nozioni tecniche di base sulle principali tecnologie digitali di produzione e postproduzione. Principali regole teoriche del linguaggio cinematografico applicato alle telecamere digitali. Utilizzo della luce, del suono e organizzazione delle riprese durante la produzione. Produzione di cortometraggi  (1 o 2 minuti ciascuno) prodotti in classe con sceneggiature scritte dai partecipanti stessi.

 

 

Lezioni:

 

1. Introduzione al concetto di digitale

Principali tipologia di videocamere digitali

Supporti di registrazione e formati di file

Panoramica sui software per editing e compositing

 

2. Fondamenti della grammatica registica 1

Visione di esempi tratti da film

                   

3. Fondamenti della grammatica registica 2

Utilizzo della luce

Visione di esempi tratti da film

 

4. Fondamenti della grammatica registica 3

Utilizzo del suono

Visione di esempi tratti da film

 

5. Scrittura del cortometraggio esemplificativo in classe

Impostazione del piano di lavorazione secondo diverse metodologie stilistiche

     

6. Produzione cortometraggi (parte 1)

 

7. Produzione cortometraggi (parte 2)

 

8. Introduzione ai software di videoediting (EDIUS e/o FINAL CUT) 

Postproduzione cortometraggi (parte 1)

 

9. Produzione cortometraggi (parte 2)

 

10. Finalizzazione del progetto e nozioni metodologiche sulla distribuzione attraverso l'utilizzo della rete

A chi frequenterà almento l'80% delle lezioni verrà rialsciato un attestato di partecipazione.