"Non odo / parole che dici / umane " reading in musica e danza di Alcyone di D'annunzio


Alcyone è un sogno nato sulle rive dell'Arno. Un'immersione nella salsedine e nella natura dove il  silenzio diventa verso, diventa parola. Poesia d'estate nell'autunno della vita: ricordo dei miti e delle  radici. Il viaggio all'interno di questa raccolta avverrà attraverso una voce narrante che legherà la letture delle liriche. Come se fosse un rito arcaico musica, poesia e danza si intrecciano per ritornare nel silenzio.

Lo spettacolo prevede la lettura di poesie tratte dall’Alcyone a cura dell’attore e regista Riccardo Mazzarella, le poesie verranno poi interpretate attraverso la danza da Melissa Mattiussi e la musica dalla Konsuelo Band.

L’intero spettacolo sarà condotto da Serena Savini.

 

Bio cast.

RICCARDO MAZZARELLA – Attore e regista, calca da oltre trent'anni i palcoscenici italiani.
Ha all'attivo più di cento spettacoli come attore e trenta come regista.
Debutta nella compagnia del padre Piero ancora giovanissimo. Tra le partecipazioni più importanti: "La bottega del caffè" di Carlo Goldoni, "Le allegri comari di Winsor " di William Shakespeare, "Antigone" di Vittorio Alfieri e un adattamento teatrale di "I miserabili" da Victor Hugo. Successivamente collabora con molti registi tra cui Filippo Crivelli, Carlo Colombo e Vito Molinari.
Dal 1990 intraprende anche la carriera di regista teatrale esplorando testi e autori eterogenei: da Goldoni a Feydeau, da Cechov a Courteline, da Williams a Pinter, da Ionesco a Pirandello.
Alla sua attività artistica affianca il lavoro di insegnante di dizione e recitazione in varie scuole di teatro.

MELISSA MATTIUSSI - Danzatrice, insegnante di danza, ricercatrice del movimento legato a corpo, spirito ed emozioni, DanzaTerapeuta in formazione presso l’Associazione Sarabanda di Milano, riconosciuta Apid (Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia).
Pure giornalista e scrittrice, laureata in Lettere Moderne con indirizzo Artistico-Pedagogico, Melissa ha iniziato a danzare quando era nel pancione della mamma.
In lei si uniscono radici gitane andaluse e balcaniche, incontrandosi a metà strada in Italia. Si è formata attraverso la danza classica per 16 anni, sostenendo stage ed esami della Royal Academy of Dancing di Londra
Si dedica da molti anni al Flamenco, studiando in Italia e Spagna con artisti di alto livello e tenendo spettacoli insieme a gruppi mutlietnici.
Grazie al suo spirito intraprendente, tenace, pieno di passione e sincerità, Melissa ha aperto con danze il concerto di Goran Bregovic al Teatro degli Arcimboldi di Milano, il 29 ottobre 2009.

SERENA SAVINI - Laureata con votazione di 110/110 e lode in “Filologia e storia dal Medioevo all’Età Contemporanea” presso l’Università di Pavia. La tesi ha titolo “Per Ultimo Quarto (1990) di Daria Menicanti alla luce della carte autografe”. Studiosa di poetesse milanese, si concentra su Lalla Romano, Daria Menicanti: nel 2012 cura la mostra “Lalla Romano e Daria Menicanti: mentre tu scrivi” a Casa del Manzoni.
Come ricercatrice ha pubblicato numerosi saggi tra cui Ai margini del tempo, Vigevano,Arkédizioni, 2004; Il giornalista e lo scrittore: per una ricerca delle fonti di Lucio Mastronardi, in «Viglevanum», Vigevano, 2007; I maestri di Vigevano. Un personaggio da Mastronardi a Sordi in AA. VV., Pellicole di carta, Novara, Interlinea, 2010. Come scrittrice di fiabe Muccalla e Muffalla, Empoli, ed. Ibiskos, 2006; e di raccolte di poesia: Rapsodia per voce sola, Firenze, ed. Firenze libri, 2005; Madrid en la cama in Vivencias secretas, Madrid, ed. Centro Poetico, 2004; l’haiku Le pont, in Mainichi Haiku, Tokyo, 2007.