Workshop di regia

a cura della scula di cinema Cineway (www.cineway.it)

Il workshop di regia cinematografica  si articola su dieci lezioni con le quali si forniscono ai partecipanti: nozioni, tecniche e strumenti fondamentali per la regia di cortometraggi e lungometraggi.

 

Obiettivi:

Le prime lezioni del corso di regia vertono su un’introduzione al linguaggio cinematografico e alla conoscenza del set e dei meccanismi che lo regolano. Gli allievi affrontano sin dall’inizio i meccanismi base che regolano la scrittura di un soggetto e di una sceneggiatura.In questa prima fase gli allievi analizzano la struttura narrativa e visiva di un film.Sucessivamente il corsoaffronta la regia dal punto di vista tecnico e della direzione attoriale, compentenze fondamentali per il mestiere del regista.

 

Lezioni:

 

1. Linguaggio cinematografico 1

Presentazione. Introduzione alla regia e al linguaggio cinematografico

2. Linguaggio cinematografico 2

La sceneggiatura: idea, soggetto, scaletta, trattamento. Tipi di sceneggiatura. Come si scrive una sceneggiatura.

3. Linguaggio cinematografico 3

Analisi registica di “Quei bravi ragazzi” di Martin Scorsese, “Quarto potere” diOrson Welles, “Fino all'ultimo respiro” di Jean-Luc Godard e “Arancia Meccanica”di Stanley Kubrick.

4. Linguaggio cinematografico 4

Visione ed analisi dei primi 9 minuti di “C'era una volta in America” di Sergio Leone

5. Regia tecnica 1

La luce e la direzione della fotografia.

6. Regia tecnica 2

La regola dei 180° e lo scavalcamento di campo. Quando si può trasgredire la regola dei 180°. I campi e i piani.

7. Regia tecnica 3

La profonditá di campo. La continua evoluzione del linguaggio. Nuove idee al cinema: Kounen, Nolan.

8. Direzione attoriale 1

Introduzione alla recitazione. Cenni sulla direzione attoriale.

9. Direzione attoriale 2

Il lavoro sull'attore.

10.Direzione attoriale 3

Il lavoro sul personaggio.